FARE SCUOLA – Progetto con la scuola dell’infanzia e la scuola primaria mette in dialogo la Fondazione Reggio Children – Centro Loris Malaguzzi con Enel Cuore Onlus con l’intento di migliorare la qualità degli ambienti scolastici – intesi come contesti d’apprendimento e luoghi di relazione – intervenendo in scuole dell’infanzia e primarie in tutto il territorio nazionale.

NEWS

Dialoghi sull’educazione – Progetto FARE SCUOLA

E’ in corso l’ultima delle tre giornate di Dialoghi sull’educazione – Giornate di studio e scambio a Reggio Emilia, cui hanno preso parte anche 52 dirigenti scolastici e insegnanti provenienti da 25 scuole coinvolte nel Progetto FARE SCUOLA.
Un’opportunità di formazione, ricerca, scambio e costruzione di relazioni e dialoghi tra le scuole dei territori coinvolti e l’esperienza educativa di Reggio Emilia.

 

FARE SCUOLA in process – Reggio Emilia

Continuano i dialoghi e i confronti proposti da “FARE SCUOLA in process” che prevede, come terzo appuntamento, due giornate di formazione al Centro Internazionale Loris Malaguzzi relative al tema della documentazione. Partecipano alle attività 66 insegnanti delle scuole dell’infanzia e primarie coinvolte in tutto il territorio nazionale nel progetto FARE SCUOLA, promosso da Fondazione Reggio Children e Enel Cuore Onlus.

Palermo – Inaugurazione

Sono stati inaugurati ieri, 4 maggio 2017, i due interventi realizzati nella Scuola dell’Infanzia Sacco e Vanzetti e la Scuola Primaria Padre Puglisi dell’Istituto Comprensivo Sperone – Pertini di Palermo.

All’inaugurazione dei due progetti, “La linea dell’ombra” per la Scuola dell’Infanzia e “Piazza delle parole” per la Scuola Primaria, erano presenti il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il Vice Sindaco Emilio Arcuri, l’Assessore alla Scuola del Comune di Palermo Barbara Evola, il membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Reggio Children Giuseppe Zizzo, il Segretario Generale di Enel Cuore Onlus Novella Pellegrini, la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo Sperone – Pertini Antonella Di Bartolo e la Pedagogista Elena Giacopini.

Taranto – E’ tempo per stare insieme

Con il progetto E’ tempo per stare insieme, proposto dall’Arch. Sebastiano Longaretti dello studio slow/d, si interviene nell’area a piano terra della Scuola Primaria Statale G. Falcone dell’Istituto Comprensivo Luigi Pirandello.
Gli spazi oggetto dell’intervento sono un’aula e l’atrio. L’aula è pensata per piccoli gruppi di bambini, fornita di cuscini morbidi sagomati a parete per la zona relax, bacheche per la documentazione e un videoproiettore. L’atrio è stato adibito a spazio per diverse attività, dalle proiezioni alle riunioni grazie all’utilizzo di un ampio tendaggio che all’occorrenza serve a creare uno spazio chiuso, circolare, all’interno del quale potersi incontrare e poter assistere a videoproiezioni.