Milano – Atelier 2.0

Il progetto proposto da ZPZ PARTNERS suggerisce l’integrazione nella quotidianità della scuola di diversi linguaggi, quali pittura, disegno, immagine, scultura, musica, danza, movimento del corpo e nuove tecnologie, in un atelier inteso come spazio relazionale che apre ad esperienze inaspettate.

Consente di creare ambienti immersivi, paesaggi di luce e inedite narrazioni, attraverso pareti di verde verticale, piattaforme luminose e sistemi di proiezioni interattive, in un dialogo tra digitale, analogico e natura.

> Inizio lavori: dicembre 2016
> Fine lavori: gennaio 2017 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *