Porto Tolle – Spazi interstiziali

Il progetto proposto dallo studio ZPZ PARTNERS si occupa di due luoghi in particolare: l’aula e il corridoio.

Ripensando la funzionalità dell’aula si è voluto allestire lo spazio con setting variabili che possano assecondare diversi modi di lavorare con i bambini: visualizzazione condivisa, lavoro di gruppo, rielaborazione di materiali, interazione e peer reviewing. La forma dei tavoli e la presenza di sedute informali supportano questo obiettivo.

La flessibilità dell’aula presuppone anche la capacità di diventare luogo specializzato, cioè dotato di strumenti specifici. Dovendo intervenire all’interno del singolo locale, sono stati realizzati arredi di grandi dimensioni che, una volta estratti, sono in grado di trasformare uno spazio generico in uno spazio attrezzato.

Il corridoio è stato ripensato per permettere la creazione di microluoghi per attività come lettura, relax, colloquio e per la comunicazione della documentazione relativa alle attività svolte dai bambini. Le finiture e la possibilità di gestire del verde in interni aiutano a rendere esteticamente più sostenibile lo spazio. Infine, è stato riorganizzato lo spazio per il personale ausiliario, sia a livello estetico che di fruibilità per informazioni, assistenza e gestione.

>  Inizio lavori: dicembre 2017
Fine lavori: gennaio 2018

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *