Brindisi – Intervento

Gli spazi oggetto dell’intervento proposto dall’architetto Andrea Oliva sono costituiti da un lungo corridoio sul quale si attestano due slarghi e gli accessi alle aule. Il progetto interviene scomponendo la relazione biunivoca fra corridoio e stanza in una sequenza di contesti la cui area di influenza non è più legata alla forma dello spazio ma alla percezione e funzione dello stesso.

I percorsi di colore, visibili già a partire dall’esterno della scuola, sottolineano la volontà della scuola di comunicare la propria identità e la propria presenza istituzionale. I segni e i colori accompagnano quindi il cammino dallo spazio d’ingresso a quello destinato alle attività svolte al suo interno.

Sono presenti una gradonata per attività di dialogo e dibattito e postazioni per attività di piccolo gruppo, all’interno di spazi resi raccolti mediante la creazione di librerie dall’aspetto trasparente e leggero.

>  Inizio lavori: novembre 2017
Fine lavori: novembre 2017

Brindisi – Scuola Primaria di Viale Leonardo Da Vinci

La scuola primaria di Viale Leonardo Da Vinci sorge nel rione Sant’Elia, quartiere che nasce nella seconda metà degli anni sessanta, su un territorio occupato quasi esclusivamente da due masserie, per soddisfare il fabbisogno di alloggi popolari.

Il plesso fu inaugurato il 10 febbraio 2001 in seguito al progetto di riqualificazione delle strutture scolastiche del territorio.
La struttura dispone di molti spazi: corridoi con ampie rientranze, 10 aule, 5 aule laboratorio (lab. Scientifico, lab. Musicale, biblioteca, aula psicomotricità, aula multimediale), un ampio spazio utilizzato per la mensa, una palestra con servizi igienici e docce, un’aula magna. Le classi sono posizionate al piano terreno insieme all’ampio spazio a doppio volume centrale che viene utilizzato come mensa. Al piano primo sono presenti gli atelier e alcuni ampi terrazzi.