FARE SCUOLA – Progetto con la scuola dell’infanzia e la scuola primaria mette in dialogo la Fondazione Reggio Children – Centro Loris Malaguzzi con Enel Cuore Onlus con l’intento di migliorare la qualità degli ambienti scolastici – intesi come contesti d’apprendimento e luoghi di relazione – intervenendo in scuole dell’infanzia e primarie in tutto il territorio nazionale.

NEWS

Ferrara – Scuola primaria Mario Poledrelli, I. C. Corrado Govoni

L’Istituto Comprensivo “Corrado Govoni” di Ferrara include le Scuole Primarie, situate a pochi passi dalla stazione e dal centro storico.

L’edificio scolastico, di proprietà del comune di Ferrara, è stato costruito nel 1928 e fu progettato dall’ingegnere Girolamo Savonuzzi.

Attualmente la scuola ha 9 aule (di cui 6 attrezzate con LIM), una palestra, un laboratorio di informatica con LIM, una biblioteca alunni, un salone polifunzionale al primo piano, una grande mensa e un ampio cortile alberato. Sono presenti, inoltre, un’aula per il pre e post-scuola, un’aula attrezzata per attività di lingua italiana per stranieri e un’aula per le attività alternative alla religione cattolica, poiché da qualche anno la scuola accoglie alunni di culture diverse le cui famiglie risiedono nelle immediate vicinanze del plesso, un quartiere multietnico.

La criticità più evidente è relativa al progressivo abbandono della scuola da parte degli alunni italiani, ma anche stranieri di seconda generazione.

Visso – Scuola dell’Infanzia, I. C. Mons. Paoletti

Il Plesso di Visso, dove a seguito del sisma del 2016 è ubicata anche la Scuola dell’Infanzia, fa parte dell’Istituto Comprensivo “Mons. Paoletti” di Pieve Torina (MC). L’edificio in Via Padre Pietro Pirri è stato inaugurato nel 2007, a seguito del sisma del 1997. La sede storica della Scuola dell’Infanzia, che ospitava anche il Centro Infanzia Comunale “I Pulcini”, è stata demolita da poco tempo, visti i gravissimi danni riportati dalla struttura a causa degli eventi sismici più recenti.

L’attuale sede è composta da una zona accoglienza, una sala pranzo anche dedicata al nido d’infanzia, e una sezione organizzata in due ambienti distinti collegati da una porta opaca: nel primo spazio – denominato stanza 1 – si realizzano attività con tavoli e sedute; nel secondo – stanza 2 – attività di laboratorio e matericità.

Cittareale – Scuola dell’Infanzia Benedetto Barberi, I. O. Amatrice

La scuola di Cittareale è una struttura in legno, finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Unicoop Firenze, Confederazione Nazionale Misericordie d’Italia e consegnata alla comunità nei primi di novembre 2016.

Pensata per 40 alunni, è composta da due aule – una per la pluriclasse della scuola primaria e una per la sezione della scuola dell’infanzia, una zona pranzo, un archivio, un laboratorio di informatica e un’aula adibita a segreteria. E’ stata collocata in Località Pallottini in seguito alle scosse sismiche del 2016 insieme a tutti gli altri servizi presenti nel Comune di Cittareale. La scuola, dopo gli eventi sismici, ha ricevuto tantissime donazioni di materiali scolastici, libri, giochi da tavolo e giocattoli che sono attualmente riposti in librerie e contenitori collocati lungo le pareti di tutto l’edificio. Costituiscono di fatto una seconda pelle dei muri dell’edificio interno.

Capitignano – Scuola dell’Infanzia Capitignano – I.C. Don Lorenzo Milani

Capitignano è un comune italiano di 668 abitanti della provincia dell’Aquila, in Abruzzo, e fa parte della comunità montana Amiternina. Parte del territorio del Comune rientra nel territorio del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, costituendone di fatto una delle porte di accesso nella sua parte nord-occidentale.

La scuola dell’Infanzia si trova nel centro del paese di Capitignano, in provincia dell’Aquila, e si affaccia sulla Chiesa di San Flaviano. Ricostruito a seguito del terremoto del 2009, il nuovo plesso è stato inaugurato nel settembre 2017 ed è costruito in cemento armato e legno. Nella Scuola è presente una sola sezione con 20 bambini.

fare scuola

Civitella del Tronto – Scuola dell’Infanzia statale di Villa Lempa, I. C. Civitella – Torricella

La scuola rappresenta uno dei pochi luoghi di incontro per la comunità di Villa Lempa, frazione del Comune di Civitella del Tronto nel teramano.

Il plesso è stato ultimato a settembre 2018 ed è stato costruito in adiacenza al nido comunale, ultimato nel 2014. Si sviluppa su un unico piano e accoglie al proprio interno uno spazio motorio morbido, due sezioni e uno spazio per i docenti. L’edificio è caratterizzato da ampie vetrate che permettono alle sezioni e agli spazi serventi di essere in forte “contatto” tra di loro e con gli spazi esterni. Il cortile della scuola non è stato ultimato e attualmente è stato sistemato con un compattato di ghiaia che circonda tutta la scuola tranne il fronte, che affaccia sulla strada. 

fare scuola

Arcola – Scuola dell’Infanzia Arcola-Ponte

L’edificio dell’ I.C. Arcola – Amelia, sorge nel comune di Arcola in provincia di La Spezia, in Liguria, in un territorio collinare in parte occupato dal Parco naturale regionale di Montemarcello-Magra.

L’edificio, che accoglie sia la scuola dell’infanzia a piano terra, sia la scuola primaria al primo piano, presenta in generale una soddisfacente qualità edilizia e strutturale. La scuola è stata ristrutturata in tempi recenti e sono stati apportati miglioramenti per la stabilità a livello sismico.

Gli spazi interni del piano terra (scuola dell’infanzia) sono suddivisi tra 4 aule didattiche, un laboratorio multifunzione,  cucina, sala pranzo, ripostiglio ignifugo e servizi igienici.

Le aule sono utilizzate per l’accoglienza di una sezione di bambini di varie età, e per attività di laboratorio in gruppi omogenei. Il plesso presenta anche un ampio spazio verde che attualmente non è organizzato per attività didattiche.

arcola fare scuola arcola fare scuola

Benevento – Scuola Primaria e dell’Infanzia Pacevecchia – I.C. F.Torre

La Scuola Primaria e dell’Infanzia “Pacevecchia”, dal nome del quartiere dove è ubicata (detto anche la “zona alta” di Benevento, essendo l’area a maggiore altitudine della città), presenta ampi spazi verdi esterni ed una soddisfacente capienza edilizia interna. All’interno sono presenti 4 sezioni dell’infanzia e 8 classi della scuola primaria.

È sempre più elevato il numero di alunni con diritti speciali e diverse disabilità (presenti 6 bambini autistici certificati) che esigono competenze specifiche sul piano didattico ed educativo, ma anche spazi, arredi, attrezzature e sussidi didattici che facilitino e rendano efficaci gli interventi mirati e personalizzati.

Fare Scuola Benevento Fare Scuola Benevento

Assemini – Scuola Primaria Efisio Carboni 2° Circolo Didattico Assemini

La scuola primaria è ubicata nel quartiere di “via Coghe”, in uscita dal paese verso la zona industriale. Il quartiere, adiacente al centro abitato, è separato da questo dalla linea ferroviaria Cagliari-Sassari, che di fatto ne determina l’isolamento. Negli anni passati l’edificazione si è sviluppata senza prevedere la presenza di spazi pubblici (piazze, giardini, parcheggi, etc).

L’unico edificio pubblico del quartiere è proprio la scuola primaria “Efisio Carboni”. L’edificio, date le sue potenzialità formali (spazi all’aperto, imponente hall di ingresso, aule vuote che possono diventare laboratori, etc) può diventare un polo di riferimento per i ragazzi, anche in orario extrascolastico, cambiando esso stesso le caratteristiche periferiche del quartiere riacquisendo centralità e attrattività.

Ua caratteristica peculiare della hall di ingresso, spazio comune sul quale affacciano tutte le classi, è la sua doppia altezza: le classi del primo piano vi si affacciano su ballatoi.

Fare Scuola Assemini Fare Scuola Assemini

Milano – Scuola Primaria Via Ravenna – I.C. F.Filzi

La Scuola Primaria “Via Ravenna” – I.C. “F.Filzi” sorge nel quartiere Corvetto, caratterizzato da alta densità di case popolari, ad alto indice di criminalità e che ha subito quindi un crollo vertiginoso nella valutazione del valore degli immobili.

La popolazione scolastica è eterogenea, considerata dalla scuola come ricchezza e risorsa educativa, che permette a tutti gli alunni di confrontarsi con realtà e stili di vita diversi. Alla scuola affluiscono, infatti, alunni di diverse nazionalità, circostanza che ha sollecitato la scuola a elaborare e realizzare percorsi educativi e didattici tesi a valorizzare le potenzialità di ogni singolo alunno per il raggiungimento di competenze che favoriscano l’integrazione sociale ed una maturità civile efficaci.

L’edificio della scuola è datato alla prima metà del ‘900, è di ampie dimensioni secondo la struttura originaria tipica della caserma militare, con spazi grandi e luminosi tra cui l’atrio ottagonale d’ingresso, e al suo interno ha 10 classi.

Fare Scuola Milano

Bologna – Scuola dell’infanzia, Nido e Sede della Fondazione Gualandi 

La Fondazione Gualandi a favore dei sordi – ente privato nato a Bologna il 1 gennaio 2003, dalla trasformazione dell’Istituto Gualandi (nato per opera di Don Giuseppe Gualandi nel 1850), è un ente di pubblica assistenza allo sviluppo dei bambini con difficoltà uditiva, secondo le esigenze attuali e con strumenti adeguati e innovativi. 

La Fondazione Gualandi ha sede all’interno di un edificio storico del centro di Bologna in cui propone una scuola dell’Infanzia e un Nido, convenzionati con il Comune di Bologna, che accolgono un centinaio di bambini, tra cui numerosi con diritti speciali. La pianta e l’alzato di tale edificio sono piuttosto complessi, segno che il loro sviluppo è avvenuto man mano all’interno di differenti epoche storiche. Si può sintetizzare in tre aree con tre accessi indipendenti: lo spazio attualmente occupato dalla scuola dell’Infanzia, che è nata in seguito ad una profonda ristrutturazione di un ex cinema; il Nido di infanzia; e la sede della Fondazione, che al piano terra ospita alcuni spazi utilizzati per laboratori pomeridiani, visite e incontri, al primo piano presenta gli uffici direzionali e ai piani successivi presenta le camere in affitto. 

fondazione gualandi Fare scuola